Articolo:

Prevenire l’osteoporosi, alla Farmacia Comunale 3 l’esame ad ultrasuoni del tallone

Tenere sotto controllo la salute delle ossa per prevenire l’osteoporosi. Giovedì 13 dicembre per tutto il giorno alla Farmacia Comunale 3 alla stazione ferroviaria di Siena sarà possibile sottoporsi all’esame M.O.C.(densitometria ossea) ad ultrasuoni sul calcagno.

L’esame è veloce e indolore: l’ultrasonometro genera ultrasuoni che attraversano il tallone, la cui struttura ossea è simile dal punto di vista biomeccanico a quella delle femore e delle vertebre, le sedi più soggette a frattura nei casi di osteoporosi.

Le ossa, infatti, come sottolinea la dottoressa Florenza Di Palma, sono in continua evoluzione: nel corso dell’infanzia e della giovinezza, crescono e si rafforzano. Si raggiunge il picco di massa ossea intorno ai 30 anni poi col passare degli anni le ossa tendono ad indebolirsi. Per questo è importante sottoporsi all’esame ad ultrasuoni del calcagno che fornisce informazioni sul proprio rischio di frattura e anche se l’esame evidenzia un rischio di osteoporosi, questo non significa che si presenterà una frattura ossea; l’esito positivo indica però, che il rischio di fratture esiste ed è maggiore di quello che corre una persona sana.